Commissioni maker e taker

sfoglia

Quasi tutti gli exchange di criptovalute hanno commissioni taker più alte di quelle maker, ma lo spread può variare molto.  All'estremo c'è BitMEX, che addebita lo 0,075% ai maker ma paga uno sconto dello 0,025% ai taker. Binance, invece, ha una struttura di commissioni a livelli, con commissioni taker solo leggermente superiori a quelle maker.  Qual è la soluzione migliore?

In molti casi non c'è una grande differenza.  Supponiamo che l'exchange X decida di applicare commissioni dello 0,10% a taker e maker.  Ecco due possibili strutture di commissioni per X:


mceclip1.png

In entrambi i casi, le commissioni totali applicate sono dello 0,10% per operazione.  Supponiamo che ci sia un orderbook poco liquido sull'exchange, magari un orderbook per la coppia DASH/USD. 

 

mceclip3.png

Questi orderbook sono equivalenti tra loro.  Per rendersene conto, immaginiamo di aumentare l'offerta per 1 DASH.  Nell'opzione A si pagano 100,80 dollari, più un ulteriore 0,06%*100,80 di commissioni, per un totale di circa 100,86 dollari.  Nell'opzione B, si pagano 100,71 dollari + 0,15%*100,71, per un totale di circa 100,86 dollari.  Analogamente, l'importo ricevuto per la vendita di DASH sarebbe lo stesso.

Anche dal punto di vista del venditori le cose non cambiano.  Nell'opzione A vendono DASH a 100,80 dollari e pagano un altro 0,04% di commissioni, ottenendo 100,76 dollari; nell'opzione B ricevono 100,71 dollari meno una commissione dello 0,05%, per un totale ancora una volta di 100,76 dollari.

Quindi, se si mantengono invariate le commissioni totali applicate, modificare lo spread tra le commissioni di maker e taker equivale ad allargare o restringere la visualizzazione dell'orderbook.  I market maker si limiteranno a spostare la loro offerta per compensare, e tutti si ritroveranno allo stesso punto di prima.

Quindi, è mai importante avere sconti o commissioni per i maker?  Ebbene, sì, in un caso.  Supponiamo che invece di negoziare DASH/USD, stiate negoziando un perpetual future BTC/USD.  Nell'opzione A, l'orderbook potrebbe avere questo aspetto:

 

 

mceclip4.png

Quindi, possiamo usare lo stesso trucco di prima e ottenere l'equivalente orderbook dell'opzione B, che sarebbe così....

mceclip7.png

Ma ora vediamo il problema: l'orderbook dell'opzione B non è valido, perché la migliore offerta in domanda è superiore alla migliore offerta!  Non c'è modo di tradurre l'orderbook dell'opzione A nel mondo dell'opzione B.  Infatti, dato che nell'opzione B ci sono commissioni dello 0,15% per i taker, è impossibile che lo spread domanda-offerta effettivo sia inferiore allo 0,30%, il che significa che è impossibile avere un orderbook in cui il prezzo che si pagherebbe per alzare l'offerta sia superiore di meno di 30 pb rispetto al prezzo che si pagherebbe per raggiungere il prezzo bid.

Non c'è limite all'ampiezza di un orderbook, quindi ogni orderbook dell'opzione B può essere tradotto in un equivalente dell'opzione A. Ma non è vero il contrario. Quindi uno spread maker-taker troppo ampio rende impossibile per il mercato avere uno spread bid-ask effettivo stretto, una volta che si tiene conto delle commissioni.

In generale, ciò significa che i ribassi dei maker non dovrebbero essere superiori alla quantità di incertezza che esiste nella determinazione del prezzo di un asset.  Dato che i mercati BTC con zero commissioni/rimborsi sono generalmente ampi circa lo 0,01%, qualsiasi importo di ribassi del maker nei mercati BTC/USD li renderà effettivamente troppo ampi.

FTX vuole incentivare le persone a fornire liquidità: farlo significa assumersi il rischio che i prezzi si muovano contro il tuo ordine.  Ma vogliamo essere sicuri di non rendere i mercati artificialmente ampi, ed è per questo che il nostro spread maker - taker è significativamente più basso rispetto a molti dei nostri concorrenti.

 

__________________________________________

Indietro
Avanti
360033394492
Non hai trovato quello che cercavi?
Create a support ticket
Community

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1